Trasporti sanitari gonfiati, 8 denunce

La Guardia di finanza di Pesaro, nell'operazione "Inflated Rescue", ha scoperto un sistema di frode in danno del Ssn posto in essere da quattro società cooperative pesaresi risultate vincitrici, in associazione temporanea di impresa, di una gara d'appalto indetta dalla Regione Marche per l'affidamento del servizio di trasporto a favore di utenti infermi o in degenza. Otto le persone denunciate, tra amministratori, dipendenti e contabili delle cooperative, per truffa aggravata ai danni dello Stato e falso ideologico per un danno stimato ai conti pubblici di circa 120 mila euro. Le indagini, coordinate dalla Procura, hanno portato al sequestro, presso le sedi delle cooperative, dei fogli di viaggio, delle fatture emesse e delle richieste di trasporto ricevute dall'Av 1 e dall'Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord. Tra le irregolarità, compiute nel 2014 e 2015, viaggi mai compiuti ma pagati, modifica di orari e dilatazione turno, casi di 'ubiquità', falsa certificazione sull'iso di determinati automezzi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Marche in Festa
  2. Senigallia Notizie
  3. Senigallia Notizie
  4. Senigallia Notizie
  5. Corriere Adriatico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Senigallia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...