Senigallia

Boccia,pensare giovani non solo pensioni

"Non si può parlare solo di pensioni in questo Paese. Occorre un grande piano di inclusione giovani, che preveda una detassazione e decontribuzione delle tasse per l'inclusione dei giovani nel lavoro, a partire dal Mezzogiorno e non solo". E' il monito lanciato dal presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenuto al seminario estivo di Symbola a Treia, durante il quale ha parlato delle potenzialità e delle criticità dell'Italia, Paese vocato all'export che non deve chiudersi, che dovrebbe essere più inclusivo a partire dai giovani" e deve "pensare alla grande". Alla politica, il presidente degli industriali italiani chiede di "non cavalcare l'ansia, ma dare speranza e sogni per il futuro, altrimenti si creano solo aspettative senza che ci siano risorse". E Boccia auspica una "stagione riformista", ripartendo "dai fondamentali dell'economia e della Costituzione" e tornando a parlare "di lavoro".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie